Javascript is required to view this map.

Nuova Accademia Degli Arrischianti

organizations

Nuova Accademia degli Arrischianti 

La Nuova Accademia degli Arrischianti si è costituita nel 1986, per iniziativa di un gruppo di giovani appassionati di musica e di teatro, desiderosi di animare la vita culturale di Sarteano (Siena).

L'Associazione prende il nome dall'antica Accademia degli Arrischianti, fondata nel 1731, e realizzatrice dell'omonimo Teatro (1811-1812), situato all'interno del Palazzo Comunale.

In questi anni l'Accademia, oltre ad allestire circa 30 commedie ha promosso tante iniziative: Corsi di Recitazione, di Clown, di Mimo , Scenografia, Illuminotecnica Teatrale, Trucco Teatrale, Improvvisazione Teatrale, Teatro di Figura, organizzazione di concerti di musica classica, leggera e, soprattutto, jazz.

Collabora con il Comune e con le altre associazioni locali per l'animazione di varie manifestazioni (Carnevale, Giostra del Saracino, Natale, Feste medievali ecc.) e fa parte del Gruppo Musica e Teatro di Strada “Viatores”.

Ha collaborato con l’USL 31 nel 1990 per il "Progetto Giovani”, un’iniziativa della Regione Toscana, mirata alla prevenzione delle devianze giovanili tramite la realizzazione di attività culturali e ricreative e al Progetto Regionale “Sipario Aperto” dedicato ai nuovi linguaggi teatrali.

Dal 1990 organizza la manifestazione "Venerdì Jazz" poi divenuta "Sarteano Jazz & Blues" annoverato fra i principali Festival della Regione Toscana.

Dal 1995 organizza la Rassegna Teatrale “TeatroEstateArrischianti” oltre al Premio e Festival Musicale in memoria dell’amico pianista “Alberto Gori” prematuramente scomparso all’età di 28 anni.

Dal 2005 fa parte di Libero Circuito, circuito teatrale indipendente finalizzato alla circuitazione degli spettacoli del teatro emergente.

Sempre nel 2005 ha dato vita, in collaborazione con la Cineteca Nazionale di Roma, alla Rassegna Cinematografica “Vedere di Cinema”.

All'interno dell'Accademia si è formata una compagnia teatrale, forte di una ventina di elementi. L'Accademia degli Arrischianti ha "riscoperto" e valorizzato Santa Vittoria, antica e suggestiva Pieve romanica senza tetto, e l'ha adibita ad auditorium, particolarmente adatto per le rappresentazioni estive.