Javascript is required to view this map.

Tra jazz e nuove musiche

festivals

 

Tra jazz e nuove musiche
Tra jazz e nuove musiche è il titolo della rassegna concertistica di jazz, improvvisazione e musiche di confine che Rete Due organizza sin dalla fine degli anni ’80 e che nel corso della sua ormai lunga storia ha visto sfilare sui suoi palcoscenici molti dei più bei nomi della scena musicale contemporanea.
La prima parte della nuova stagione 2012-13, la 25.esima, è alle porte. Tra l'inizio di ottobre e la prima metà di dicembre una serie di appuntamenti di primissimo piano contribuiranno a celebrare degnamente il nuovo traguardo.
L’ouverture sarà nel segno del jazz svizzero di alto livello, con la presenza di una delle icone della musica improvvisata made in CH. Il grande batterista Daniel Humair si esibirà infatti nel quadro del nuovo progetto La Suite della trombettista ticinese Hilaria Kramer. Il loro quartetto, di scena al clubJazz in Bess di Lugano il giovedì 4 ottobre, nell’occasione presenterà un nuovo doppio CD.
Da qualche tempo la rassegna di Rete Due propone delle serate tematiche dedicate all’etichetta ECM di Monaco, una delle più prestigiose della scena jazz e dintorni sin dagli anni ’70, con la quale ha intessuto un intenso rapporto di collaborazione. Questa volta ad essere in vetrina saranno alcuni dei musicisti italiani legati alla label, in particolare il raffinatissimo pianista milanese Stefano Battagliacon il suo trio e una delle star di ECM, il trombettista Enrico Rava con la sua Tribe. Appuntamento lunedì 8 ottobre all’Auditorio della RSI di Lugano.
Nella stessa sede, due settimane dopo – il 22 ottobre – protagonista sarà la all stars del pianista 
Kenny Werner, già noto per i suoi lavori con Joe Lovano, Dave Douglas e molti altri, nonché per la sua maestria di arrangiatore e compositore. Con lui una parata di veri e propri leaders, dal trombettistaRandy Brecker al sassofonista David Sanchez, dal bassista Scott Colley al batterista Antonio Sanchez.
Rete Due seguirà da vicino la seconda edizione di Estival Nights, tra il 6 e il 10 novembre a Lugano. Nel quadro della rassegna uno dei concerti, quello del nuovo progetto Radio Music Society della chiacchieratissima bassista e cantante Esperanza Spalding, sarà in particolare condiviso con la stagione radiofonica. L’appuntamento è per giovedì 8 novembre al Teatro Cittadella di Lugano.
Un altro nome stellare della musica improvvisata, della fusion e del jazz rock - sin dagli anni ’70 – è in cartellone il 23 novembre al Cinema Teatro di Chiasso. E’ quello del chitarrista inglese John McLaughlin che presenterà il suo nuovo gruppo 4th Dimension in una serata promossa congiuntamente al Centro Culturale della città di confine.
Per concludere la prima parte di stagione un’altra all stars, stavolta europea, a far da compendio a quella USA di Kenny Werner. Giovedì 13 dicembre, nella nuova sala da concerto presso lo Studio Foce e in collaborazione con il Dicastero Giovani & Eventi di Lugano, sarà di scena la brava pianista italiana Rita Marcotulli, attorniata dal sassofonista britannico Andy Sheppard e dal chitarrista francese Nguyên Lê nonché da una sezione ritmica con lo svedese Anders Jormin al contrabbasso e la danese Marilyn Mazur alle percussioni.
La rassegna Tra jazz e nuove musiche gode del sostegno di Migros Ticino Percento Culturale ed è realizzata in collaborazione con Estival Eventi, il Centro Culturale Chiasso, l’associazione Jazzy Jams e il dicastero Giovani ed Eventi – Città di Lugano. Informazioni di dettaglio sul sitowww.rsi.ch/jazz
I concerti verranno trasmessi in diretta o in differita (in Concerto Jazz, domenica sera, ore 21.00) su Rete Due e sul sito www.retedue.rsi.ch (click su “Ascolta la radio”).