Caniato Stefano

Via Pilla 16/c
00000 No Address
Italy

Stefano Caniato : nato a Milano nel 1961, si è diplomato in Direzione di coro nel 1987 presso il conservatorio di Brescia, sotto la guida del Maestro Facchinelli. Nel 1994 si è diplomato in Musica Jazz con il massimo dei voti presso il conservatorio di Bologna, sotto la guida del Maestro Gualandi. Proprio la musica Jazz costituisce il suo ambito preferenziale, come testimonia la sua intensa attività di pianista ed arrangiatore : è sua particolare caratteristica la capacità di calarsi pienamente e con competenza nei più disparati stili della musica Afro-Americana, dal Blues al Bop, dal Ragtime allo Swing ai sounds più attuali.

Ha al suo attivo prestigiose collaborazioni con artisti famosi, come Clark Terry, Bob Wilber, Dave Glasser, Garrison Fewell, Gianni Coscia, Mauro Negri, Lucia Minetti e molti altri, partecipando a numerosi festival.

Ha preso parte ad importanti trasmissioni radiofoniche, tra cui “Jazz Club” e “Invenzioni a due voci” (RAI3).

Dal 1993 al 1999 ha diretto la “East Side Big Band”.

Nel 1997 ha vinto il Concorso Internazionale di Jazz di St. Raphael (Francia) con la “Milano Jazz Gang”.

Lo si può ascoltare come pianista nei CD “Alessia’s Blues”(Splasc(h)), “A New Christmas In A Dixie Style” (Velut Luna), “Henry’s Tune”(Map), “Basket 11-05-99”(Dfv- con Dave Glasser),”Child Dreams”(Map- con D. Cellamaro), “Miss New Orleans” (Azzurra-con Alan Farrington), “Marrakesh” (Assad Quintet)”Songs and Rags”(G&V), “Letture” (G&V),“Viaggio in blue” , “Sulla riva del fiume”(Gme), mentre numerosi sono i dischi in cui ha curato gli arrangiamenti dei brani.

A Maggio 2003 uscirà “Wonder Why”, secondo disco del “Mantua Jazz Trio”, per l’etichetta “Dischi Della Quercia”.