Clusone Jazz Festival 2013 – 33^ edizione

Clusone Jazz esiste perché resiste. Abbiamo scelto questa frase che meglio di tanti discorsi presenta questa edizione, certamente una delle più sofferte e difficili della nostra lunga storia. Le difficoltà incontrate nel reperire le risorse ci hanno portato a dar vita a un programma ridotto nel numero dei concerti e delle località coinvolte. Dopo il prologo a Finale Ligure-Finalborgo, la 33ª edizione di CLUSONE JAZZ vede l’impegno concentrato in un ristretto numero di date circoscritte a Clusone e alcuni Comuni della conca della Presolana.

Non è stato facile ridimensionarsi e trovare nuovi stimoli, ma con il sostegno di chi ha compreso le difficoltà del momento e ci ha voluto affiancare abbiamo superato le fragilità proprie di una realtà che da sempre vive esclusivamente di volontariato, impegno individuale e contributi.

Ne è nata un’edizione più concentrata, rinnovata anche nella formula (un solo concerto per sera ma gratuito) comunque in linea con la tradizione del festival: un programma che ci auguriamo possa suscitare entusiasmo e nel contempo garantisca continuità al nostro impegno da sempre rivolto alla promozione del jazz e del territorio.

In conclusione, ci ha fatto piacere essere inseriti  tra le “Fabbriche della cultura” della Provincia e sentire il sostegno dei musicisti e della loro disponibilità a far sì che il festival potesse svolgersi anche quest’anno.

A tanta considerazione abbiamo fatto seguire il solito innegabile impegno organizzativo e… grazie a tutti coloro che ci hanno permesso ancora una volta di essere con voi, appassionati di jazz, a condividere le emozioni che questa musica riesce sempre a regalare.

 

Clusone Jazz Promotion

 

Programma

Tutti gli spettacoli ed eventi sono ad ingesso libero.

 

Giovedì 20 giugno

FINALE LIGURE – Finalborgo

Anteprima Clusone Jazz 2013

ore 21.00 - Palazzo Ricci, complesso Santa Caterina Finalborgo

CHET BAKER IN ITALIA: L’ULTIMO CHORUS

Le immagini perdute

Video-documentario, incontro e mostra fotografica

a cura di Luciano Viotto

Sabato 22 giugno

FINALE LIGURE – Finalborgo

ore 21.00 - Chiostri di Santa Caterina

LUNARIA

(Luca Aquino, tromba, flicorno & live electronics – Marco Bardoscia, basso  & live electronics – Gianluca Brugnano, drums)

Benché modificata nell’organico, LUNARIA è la formazione nella quale Luca Aquino si identifica, attraverso la quale il giovane trombettista sannita, da sempre affascinato dal suono e dalla figura di Chet Baker, affianca alla rilettura di alcune importanti pagine della storia del jazz momenti in cui a prendere il sopravvento sono la sperimentazione e la ricerca. Nel giro di pochi anni Luca Aquino ha saputo affermarsi tra i più talentuosi trombettisti italiani, dimostrando propensione alla modernità, affermando una precisa identità artistica ed acquisendo notorietà anche oltre confine, con proposte convincenti e innovative, nelle quali non è secondario  l’uso dell’elettronica.

 

Domenica 21 luglio

CLUSONE

ore 18.00 - MAT-Museo Arte Tempo – Sala Legrenzi

MASSIMO URBANI: GENIO E FRAGILITA’

a cura di Claudio Sessa e Carlo Verri

a seguire, nel Parco Nastro Azzurro :  “SAPORI SERIANI” – degustazione di prodotti tipici

ore 21.00 – Piazza dell’Orologio

TAKLA JAZZ QUINTET – tributo a Massimo Urbani

(Paolo Lopolito, sax alto  e flauto – Gianluca Elia, sax tenore – Valerio Scrignoli, chitarra – Claudio Ottaviano, contrabbasso – Filippo  Monico, batteria)

Filippo Monico ha voluto omaggiare Massimo Urbani, con il quale ebbe l’opportunità di collaborare nei primi anni Ottanta,  dedicandogli una tesi da poco presentata al Conservatorio Giuseppe Verdi e dando vita a una formazione capace di trarre spunto dalle composizioni dell’indimenticabile sassofonista romano, tragicamente scomparso nel 1993, musicista unico e apprezzato per l’incontenibile talento. Oltre a dar vita ad una proposta ricca di riferimenti jazzistici, questo quintetto sviluppa il proprio percorso con creatività e libertà interpretativa, mettendo in luce anche alcuni giovani di sicuro avvenire grazie ai quali la musica            acquista in freschezza e incisività.

 

Martedì 23 luglio

FINO DEL MONTE

ore 21.00 - Al Vecchio Convento

Presentazione del CD

FAUSTO BECCALOSSI – My Time

(Fausto Beccalossi, fisarmonica – voce)

Dopo numerose e fortunate collaborazioni con alcuni prestigiosi protagonisti della scena internazionale (Al Di Meola su tutti), Fausto Beccalossi approda alla prima incisione live in compagnia esclusivamente della sua voce e della fisarmonica, mettendo in evidenza l’essenza della sua musica e della sua anima. “My life” è il ritratto di un artista maturo, consapevole delle proprie capacità, in grado di fondere sensibilità e tecnica strumentale in una proposta nella quale il jazz si colora delle sfumature, del folklore argentino, delle melodie mediterranee, dei ritmi brasiliani.

 

Mercoledì 24 luglio

CLUSONE

ore 21.00 – MAT-Museo Arte Tempo – Sala Legrenzi

In collaborazione con CLUBI

Incontro con l’autore

ENRICO MERLIN: 1000 DISCHI PER UN SECOLO – 1900 / 2000

Edizioni Il Saggiatore

 

Giovedì 25 luglio

CASTIONE DELLA PRESOLANA

ore 21.00 – Sacrato antistante  la Parrocchiale  di Bratto

FEWELL – MERLIN – MILESI – TRACANNA

(Garrison Fewell e Enrico Merlin, chitarra – Tino Tracanna e Massimiliano Milesi sassofoni)

Un ensemble inedito nel quale s’incontrano musicisti che, benché abbiano avuto precedenti occasioni per suonare tra di loro, mai si erano trovati a misurarsi nella stessa formazione. Esperienza, talento e affinità sono gli ingredienti sui quali si è puntato per dare sapore e contenuto a questa proposta. Due chitarristi e due sassofonisti, per un organico che suscita curiosità sia per gli “incroci strumentali” che ne scaturiranno, sia perché sarà interessante cogliere quale direzione prenderà la musica, anche in relazione alla capacità dei singoli nel fondere le rispettive espressività in un unico linguaggio.

 

Venerdì 26 luglio

ONORE

ore 21.00 – Piazza Pozzo

GUANO PADANO

(Alessandro “Asso” Stefana, chitarra elettrica, armonica - Danilo Gallo, basso - Zeno De Rossi, batteria)

Guano Padano viene da taluni considerato una costola della band di Vinicio Capossela, con il quale  Alessandro “Asso” Stefana, Danilo Gallo e Zeno De Rossi collaborano da diversi anni. Un gruppo nel quale si fondono i colori del jazz, del blues, del tex-mex e, sullo sfondo, s’intrecciano atmosfere western che rimandano a colonne sonore cinematografiche. Con un paio di apprezzate incisioni discografiche, Guano Padano ha dimostrato di saper connotare il proprio paesaggio sonoro muovendosi liberamente e in modo convincente sul crinale di quella musica difficile da etichettare che, anche per questo motivo, non può essere imbrigliata.

 

sabato 27 luglio

CLUSONE

ore 11.00 – MAT – Museo Arte Tempo – Sala Legrenzi

in collaborazione con CLUBI e Libreria Rasmussen

in compagnia di LUCIANO VIOTTO – giornalista, critico musicale

“NATURA MORTA CON CUSTODIA DI SAX – Storie di jazz

Di Geoff Dyer – Edizioni Einaudi

A seguire: aperitivo

ROVETTA

ore 16.00 – Visita guidata alla Casa Museo Fantoni

ore 17.30 – Corte Casa Museo Fantoni

“opera prima” – ECM RECORDS

THIRD REEL

(Nicolas Masson, sassofoni – Roberto Pianca, chitarra – Emanuele Maniscalco, batteria)

Third Reel è una formazioni italo-elvetica in attività dal 2010, all’esordio discografico per un’etichetta tra le più prestigiose quale ECM.  L’organico strumentale e l’approccio timbrico rimandano in taluni frangenti alla lezione di uno storico trio, quello con Joe Lovano, Bill  Frisell e Paul Motian.  Il gruppo persegue la ricerca di una propria identità stilistica, privilegiando il suono acustico, le atmosfere ricche di sfumature e le sonorità delicate. Nicolas Masson è un giovane sassofonista leader di gruppi di livello internazionale, il chitarrista Roberto Pianca è in possesso di una tavolozza timbrica ricca di colori, Emanuele Maniscalco conferma la sensibilità e talento che lo avevano portato giovanissimo a collaborare con Enrico Rava e Stefano Battaglia.

CLUSONE

ore 21.00 - Piazza dell’Orologio

MAURO OTTOLINI & SOUSAPHONIX “BIX FACTOR”

(Mauro Ottolini, trombone, sousaphone, voce – Vanessa Tagliabue Yorke, voce – Stephanie Ocèan Ghizzoni, voce – Vincenzo Vasi, voce – Paolo Degiuli, cornetta – Guido Bombardieri, clarinetto, sax alto – Dan Kinzelman, sax tenore, clarinetto, clarinetto basso – Paolo Botti, viola, dobro – Enrico Terragnoli , banjo, chitarra, podofono; Franz Bazzani, pianoforte – Danilo Gallo, contrabbasso – Zeno De Rossi, batteria.

Mauro Ottolini è probabilmente il musicista più ricercato e applaudito del momento, e la vittoria del Top Jazz 2012 quale musicista dell’anno è un riconoscimento meritato che ne consacra il talento e la creatività. Sul palcoscenico di Clusone – un festival che ha creduto nelle sue potenzialità in tempi non sospetti, dando spazio a Ecologic Island – il suo primo progetto discografico con Bearzatti e U.T. Gandhi – Mauro Ottolini si presenterà alla guida dell’ensemble Sousaphonix per rendere omaggio alla musica degli anni Venti e Trenta con il progetto “Bix Factor”: una proposta riuscita anche sul piano discografico, avvincente negli arrangiamenti, ricca di sfaccettature, in taluni momenti esaltante.

INFO

CLUSONE JAZZ PROMOTION info@clusonejazz.it tel.0346.23823

PRO LOCO CLUSONE www.turismoproclusone.it info@turismoproclusone.it tel. 0346.21113

VALSERIANA www.valseriana.eu info.valseriana.eu tel.035.704063

CLUBI biblioclu@comune.clusone.bg.it tel. 0346.22440

 

Tutti gli appuntamenti sono ad INGRESSO LIBERO.

In caso di pioggia i concerti si terranno in luoghi coperti.

Tags: 

Page reference: